Concorsi

Concorso DSGA

CORSO DI PREPARAZIONE
AL CONCORSO DSGA

Il Centro Scolastico Kennedy di Avellino si propone di organizzare un corso di preparazione al prossimo Concorso per DSGA, bandito a carattere Nazionale dal Ministero della Pubblica Istruzione, in collaborazione con Presidi e Responsabili di segreteria di grande esperienza che hanno maturato anche grande esperienza nel preparare proprio al suddetto concorso.

Il corso si propone di formare i propri candidati nell'affrontare le varie prove a cui verranno sottoposti

il ruolo del DSGA è ben chiarito nella tabella dei profili professionali del personale ATA allegato al contratto collettivo della scuola. Per l'area D (neela confluisce il solo profilo di DSGA) si specifica che il soggetto a tali mansioni:

Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo-contabili e ne cura l'organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi ripartiti, al personale ATA, posto alle sue dirette dipendenze.

Il DSGA, quindi, si pone al vertice della struttura scolastica per tutte quelle attività non direttamente riconducibili alla didattica e costituisce il primo referente di tutto il personale non docente dell'Istituto quale è preposto.

PER RICEVERE TUTTE LE INFORMAZIONI

Tel. 0825/780564 - 0825/1882602

Mail concorsi@kennedyavellino.it

Requisiti partecipazione

Possono partecipare al concorso coloro i quali sono in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
  • diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 102, 57,60,70,88,89, 99
  • lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.

Possono inoltre partecipare, in deroga ai succitati titoli, gli assistenti amministrativi che, alla data di entrata in vigore (01/01/2018) della legge 27 dicembre 2017 n. 205, abbiano maturato almeno tre interi anni di servizio anche non continuativi, sulla base di incarichi annuali, negli ultimi otto, nelle mansioni di direttore servizi generali ed amministrativi. Si tratta dei cosiddetti facenti funzione.

 

Il Programma delle Prove

Fermo restando che la prova preselettiva avrà carattere psicoattitudinale, le successive prove scritte verteranno sulle seguenti materie:

  • diritto costituzionale;
  • diritto amministrativo con riferimento al diritto dell’UE;
  • diritto civile;
  • contabilità pubblica, con particolare riferimento alla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche;
  • diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego contrattualizzato;
  • ordinamento e gestione delle istituzioni scolastiche, stato giuridico del personale scolastico.

Per la prova orale occorrerà integrare la preparazione con diritto penale (con particolare riferimento ai delitti contro la PA) e legislazione scolastica.